15 Apr

Arriva la mascotte

Presentata l’opera del maestro Nicola Pica, quale mascotte del premio internazionale Assteas.

L’associazione Xarte attreaverso il presidente, dott. Maurizio Caso Panza, comunica che l’opera del maestro Nicola Pica, appositamente prodotta, sarà la moscotte di questa V edizione del premio internazionale Assteas e che richiama la tematica “Natura ed Ambiente”.L’opera ha un elevato valore simbolico e storiografico in quanto riprende nella dimensione di 140 cm di diametro, la raffigurazione del vaso “Il ratto di Europa” in cui Zeus, ormai trasformato in toro, ha sul dorso Europa e corre attraverso il mare fino all’isola di Creta. La storia narra che Zeus si rivelò ad Europa ma lei resistette. Successivamete il dio si trasformò in aquila e riuscì a sopraffarla in un bosco di salici o, secondo altri, sotto un platano sempre verde. Zeus fece a Europa i doni del Talo, di Laelaps e di un giavellotto che non sbagliava mai il bersaglio ed a ricordo del suo intenso amore ricreò la forma del toro bianco nelle stelle che compongono la Costellazione del Toro. Le adesione al premio hanno coinvolto numerosi artisti da varie parti d’Italia come da paesi europei in particolare dalla Polonia in quanto in giuria vi è Katarzyna Krolikowska-Pataraia, docente di Conservazione dell’Accademia di Belle Arti e Restauro di Varsavia. La direzione artistica del premio è assegnato all’arch. Emilio Bilotta di Ariano Irpino (AV), la direzione critica è assegnata alla dott.ssa Antonella Nigro, docente, storica e critica dell’arte di Agropoli (SA). Nella giuria unitamente a Katarzyna vi è Salvatore Oppido (NA), già docente, accademico ed artista, mentre quale presidente di giuria Gaetano Branca, della fornaci BrancaTerra di Carife (AV). Si ricorda che il premio internazionale Assteas ha tra i suoi scopi quello di far conoscere Assteas ed il vaso “Il ratto di Europa” definito il vaso più bello del mondo ma anche quello di stimolare un turismo culturale rendendo fruibile quanto di più possibile aspetti e circostanze non sempre note.

16 Mar

Adesioni sino al 15 aprile

Con una nota stampa, il presidente Maurizio Caso Panza ci riferisce che sono stati prorogati i termini di adesione alla V edizione del premio internazionale Assteas sino al 15 aprile pv. Questa proroga è stata adottata come riferisce il direttore artistico Arch. Emilio Bilotta, per fare fronte alle numerose adesioni ma anche per poter meglio definire le condizioni espositive che al momento non consentono a seguito dello stop normativo per contrastare il Covid di realizzare grandi eventi d’arte.

06 Feb

La giuria del premio

Nel nostro DNA c’è stato sempre l’artista e le sue opere che vogliamo far conoscere al mondo attraverso la storia di Assteas, del suo vaso, definito il più bello del mondo, scrive il presidente del premio internazionale Assteas dott. Maurizio Caso Panza, così che le nostre collaborazioni in ambito internazionale sono aumentate di anno in anno perché Assteas stimolava curiosità e fascino.

In linea con tali obbiettivi, divenuti di anno in anno sempre più ambiziosi, per questa V edizione del premio internazionale Assteas nella giuria del premio vi è Katarzyna Krolikowska-Pataraia, docente di Conservazione dell’Accademia di Belle Arti e Restauro di Varsavia, con dottorato di ricerca presso l’Università di Scienza della Vita e che si occupa di ceramica dal 2009 essendo membro della Polish Ceramic Association.

La direzione artistica del premio è assegnato all’arch. Emilio Bilotta di Ariano Irpino (AV), la direzione critica è assegnata alla dott.ssa Antonella Nigro, docente, storica e critica dell’arte di Agropoli (SA). Nella giuria unitamente a Katarzyna vi è Salvatore Oppido (NA), già docente, accademico ed artista, mentre quale presidente di giuria Gaetano Branca, della fornaci BrancaTerra di Carife (AV).

07 Gen

Adesioni alla V edizione

  1. Premio internazionale Assteas V° edizione.
  2. Tema la Natura e l’ambiente.
  3. Regolamento

Art.1 Viene indetto un concorso internazionale d’arte relativamente alla ceramica e suoi derivati nonché con contaminazione distinto nelle seguenti categorie: (la categoria è indicata dall’artista.)

  1. Oggetti decorati (oggetti in cui è maggiore il decoro in rispetto alla forma modellata).
  2. Oggetti per forma modellata (oggetti in cui la forma modellata e’ superiore al decoro).”

Vi possono partecipare tutti i soggetti maggiorenni senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso, religione o altro. La tematica del concorso è quella della “Natura e dell’ambiente”.

Art.2 Per la partecipazione al concorso è previsto la quota di trenta euro per spese di segreteria e catalogo. Il concorso sarà pubblicato attraverso i social e il portale www.premioassteas.com.

Art.3 Il concorso sarà contraddistinto dalle seguenti fasi:

a. Selezione.

Tutti gli artisti potranno candidarsi e la selezione è gratuita a una o a tutte le categorie, non esistono dimensioni alle opere. Inviare il materiale per la selezione entro il 15 marzo 2021 all’email premioassteas@gmail.com la seguente documentazione: 1) la/le foto dell’opera/e con cui si intende partecipare, con indicazioni titolo-dimensioni-anno-descrizione; 2) foto dell’artista; 3) un breve curriculum; 4) sottoscrizione di adesione al bando.

b. Ammissione – esposizione.

Gli artisti verranno ammessi ad insindacabile giudizio dell’organizzazione. Solo costoro dovranno versare la quota di partecipazione partecipando all’esposizione.

c. Premiazione

Le opere che saranno ritenute meritevoli riceveranno premi nel numero di tre per categoria. L’organizzazione si riserva di conferire premi fuori concorso.A tutti gli artisti verrà rilasciata attestato di partecipazione, catalogo cartaceo e materiale della mostra.

Data, luogo e firma per accettazione.

______________________ ______________________________

MODULO DI ADESIONE

Il/la sottoscritto/a_____________________________________________________________ nato/a a _________________ il ______________________ e residente a _______________________________ via ______________________ tel./cell____________________ e-mail__________________________ sito web_______________________________ dichiara di avere preso visione del regolamento “ Premio Internazionale Assteas” e di accettarlo in ogni sua parte e per parteciparvi invia:

  • una foto dell’opera (più foto per chi aderisce a più categorie) in formato jpg indicando per ogni opera titolo, dimensione, anno, tecnica e spiegazione dell’opera________________________;
  • una foto dell’artista;
  • il testo relativamente al “curriculum” da inserire nel catalogo (max 10 righi)___________________________________________________________________

La quota di trenta euro comprende l’acquisto di una copia del catalogo che verrà redatto sulla manifestazione, se si vuole riceverne altri cataloghi richiederli per tempo al costo di 20 euro.

In ordine al catalogo esonero l’Ass. Xarte.com dalle responsabilità relative ad errori di stampa o refusi.

Data, luogo e firma per accettazione.

_____________________ __________________________

25 Dic

Auguri d’Arte

Nel particolare momento, vogliamo inviare, agli artisti e agli estimatori d’arte che seguono il premio internazionale Assteas, i più fervidi Auguri di Buone Feste. Vogliamo inviare gli Auguri nel modo più semplice ossia attraverso un video in cui rappresentiamo gli eventi che realizziamo.

https://studio.youtube.com/video/7XXnTTU-lU4/edit
28 Nov

Si ricerca il tema della V edizione

Il presidente del premio internazionale Assteas, Maurizio Caso Panza, in linea con le precedenti edizioni, bandisce la ricerca del tema della prossima edizione, la V edizione e che si svolgerà nel 2021. Il premio si riporta che ha portano innovazione nel mondo della ceramica e delle arti plastiche, diventando così un punto di riferimento.

Per coloro che volessero segnalere il tema, inviare un’email all’indirizzo premioassteas@gmail.com indicando nell’oggetto, tema della manifestazione.

14 Ago

Catalogo della IV edizione

L’Associazione Culturale Xarte, comunica con nota stampa, che Sabato 11 luglio dalle ore 10.30 presso il Museo Civico e della Ceramica di Ariano Irpino, antica città della ceramica, vi è stata la premiazione e quindi la chiusura della IV edizione del premio internazionale Assteas per ceramiche ed arti plastiche.

Ci riferisce il presidente Maurizio Caso Panza, affiancato dal direttore artistico Emilio Bilotta, il grande plauso che ha avuto l’evento che ha consentito ad un elevato numero di artisti da varie parti d’Italia e d’Europa di cimentarsi con la “fortuna e le sue forme” e che ha consentito oltre a raccogliere le varie interpretazioni artistiche di approfondire quanto sia diversificato e interessante la sfera misteriosa delle credenze popolari, che vuole esorcizzare la fortuna.

Durante la chiusura sono stati quindi assegnati premi ai seguenti artisti: “(Premio Poesia Assteas Prize IV):Graziella Bergantino, Stefania Siani” Premi per le opere in ceramica “(I° Premio) Lauro Papale; (II° Premio pm) Noemi Dotolo, Katarzyna Królikowska Pataraia;( III° Premio pm) Luigi Russo, Iolanda Morante, Daria Bollo;( Premio Storiografia) Roberto Paolini.

Si ricordano gli artisti partecipanti e che sono: “Paola Abbondi, Graziella Bergantino (poesia) Daria Bollo, Daniela Cappuccio, Nicoletta Casbarra, Felice De Falco, Noemi Dotolo,Fabrizio Fabbroni, Adriana Ferri, Vittorio Fumasi, Katarzyna Królikowska-Pataraia, Carmine Lengua, Rossella Mazzitelli, Roberta Mazzon, Iolanda Morante, Roberto Paolini, Cosimino Panza, Lauro Papale, Leonardo Pappone, Elio Russo, Luigi Russo, Immacolata Siani, Stefania Siani (poesia), Fernando Tedino, Luisa Terracini, Alfredo Verdile”.

Mentre la giuria è composta da: “Antonio Ingrisano, Ottaviano D’Antuono, Chiara Lo Conte, Angelo Orsillo, Ketty Siani, Adriana Ferri”, Presidente di Giuria “Carmine Iuorio”, Critico “Maurizio Vitiello”, Direttore Artistico “Emilio Bilotta”, Presidente Premio Assteas “Maurizio Caso Panza”.

In ultimo ricordiamo che il premio Assteas nel richiamare gli artisti a sviluppare opere in ceramica ed arti plastiche, vuole dare importanza al più famoso artista ceramista che la storia del nostro territorio ci tramanda, Assteas appunto.

15 Apr

Prorogati i termini di adesione al 15 maggio.

Slittano i termini di adesione alla IV° edizione del premio internazionale Assteas al 15 maggio. Lo comunica il presidente del premio Maurizio Caso Panza che unitamente al direttore artistico Arch. Emilio Bilotta stanno anche valutando forme espositive diverse ed in linea con le norme a tutela della salute. Per questo probabilmente ci riferiscono, il premio nel caso di ulteriori chiusure potrebbe svolgersi in virtuale o attraverso un rete televisiva. Infatti riferisce proprio il direttore artistico Emilio Bilotta il premio internazionale Assteas è uno dei pochi premi internazionali per ceramica ed arti plastiche che se da un lato così antico, prende spunto proprio dal ceramografo Assteas operante circa 2400 anni fa, dall’altro mira ad innovare il settore al fine di qualificare il lavoro dei ceramisti a cui di volta in volta vengono richieste opere di grande attualità com’è appunto la fortuna e la sua forma. Fortuna di cui abbiamo veramente molto bisogno proprio in questo particolare momento magari esorcizzando il cattivo momento. Il premio nasce ed ha artisti di varie nazionalità che vi partecipano sostanzialmente al fine di qualificare la ceramica e le arti plastiche nel panorama “importante” delle arti contemporanee che difatti soffre sia sotto il profilo espositivo ma anche sotto il profilo economico.

Ricordiamo che alla IV° edizione vi possono partecipare tutti i soggetti maggiorenni senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso, religione o altro. Non esistono dimensioni per le opere che dovranno essere dotate di supporto o attaccagli, dipende chiaramente dal tipo di opera. Sulla manifestazione verrà redatto un catalogo che storicizza la manifestazione, i luoghi, le tematiche e che sarà anche scaricabile gratuitamente in file pdf

10 Mar

#ACASACONASSTEAS

Prorogati al 15 aprile i termini di adesione al premio Assteas

Una nota stampa il presidente Maurizio Caso Panza ci riferisce che sono stati prorogati i termini di adesione alla IV° edizione del premio internazionale Assteas sino al 15 aprile pv. Questa proroga è stata adottata con #acasaconassteas come riferisce il direttore artistico Arch. Emilio Bilotta, anche nell’intento di impegnare i numerosi artisti che sono vincolati a casa dallo Stop imposto a livello nazionale per il Coronavirus. Si vuole così dare impulso alla creazione di opere d’arte, utilizzando il tempo da spendere in casa modellando ceramica ed arti plastiche alla ricerca della forma della fortuna che, lo ricordiamo, è il tema della IV° edizione. La fortuna di cui abbiamo veramente molto bisogno proprio in questo particolare momento magari esorcizzando la buona sorte.

Vai alla barra degli strumenti